Home Archivio

 

Ricetta:
minestra di lenticchie


È un piatto adatto alle giornate autunnali pre‑invernali soprattutto, qui, in Alta Italia.

Ingredienti
Un bicchiere di lenticchie [lavate e scolate]; Due cucchiai di riso [lavato e scolato]; Sei bicchieri d’acqua; Un cucchiaio d’olio; Mezzo cucchiaio di cumino in polvere; Una cipolla di grandezza media; Un quarto di bicchiere di prezzemolo [tritato]; Mezzo cucchiaio di sale
Una presa di “quattro spezie”(1)

Preparazione
Bismillàh, dopo aver messo lenticchie e riso in una pentola e versato in essa dell’acqua fino a coprire le lenticchie e il riso, messo il coperchio ala pentola, portare a ebollizione e lasciar cuocere per circa un’ora e mezza. Passare al “passaverdure” la zuppa, aggiungendo a poco a poco un bicchiere di acqua. Rimettere sul fuoco, aggiungendo il cumino, il sale, la presa di quattro spezie e portare a ebollizione. Far dorare la cipolla, tagliata in fettine fine fine, in olio e, quando è ben dorata, aggiungerla alla zuppa, sul fuoco, lasciando il tutto in cottura per dieci minuti. Togliere dal fuoco e cospargere a zuppa con prezzemolo, poscia servirla calda, accompagnandola con crostini di pane. Slurp!

Al‑ḥàmdu li‑llāhi ll’àdhī at‛àma‑na hàdha min ghàyri ḥàwlin min‑nā wa lā quwwah!
La Lode appartiene ad Allàh, che ci ha dato da mangiare questo [di cui Lui, il Creatore Onnipotente, creò tutti gli ingredienti] senza nessun intervento da parte nostra, quanto a forza e potenza!

(1) Si chiama “quattro spezie” una sostanza aromatica di origine vegetale, che ha un sapore somigliante all’insieme dei sapori di pepe nero, noce moscata, cannella e chiodi di garofano.

 

N.° 181

Muhàrram 1435
Novembre 2013

Sfoglia on-line

Scarica PDF